Ponte san Nicolò PD
+393926677020
info@prolocopontesanicolo.it

Categoria: Le pillole di Smonker

E benedetto fu il vino! Anzi…benedettino

Dai tempi più remoti il vino è sempre stato declamato come bevanda degli dèi, con protettore il dio Dioniso per i Greci e  Bacco per i Romani. Per noi cristiani poi, a cominciare dal racconto biblico di Noè fino all’Ultima Cena,  più che un simbolo il vino è  poi assurto ad una vera e propria…
Leggi tutto

Hemingway, veneto d’adozione

Era nato il 21 luglio del 1899 nell’Illinois e nel 1917, proprio come “i nostri ragazzi del ‘99” scelse di arruolarsi volontario nella prima guerra mondiale sul fronte italiano. Tralascio di dilungarmi a raccontare vita e opere di questo scrittore famoso che troviamo in abbondanza sui testi di letteratura per lasciare a lui la parola…
Leggi tutto

Viviamo tempi da incubo! Tempi “kafkiani”

“Abyssus abyssum invocat”, dice la Bibbia nel Salmo 42, che tradotto significa: un male ne chiama un altro, una guerra ne provoca un’altra, vendetta genera vendetta e così via. Avvenimenti diventati quotidiani purtroppo, specie di questi tempi, talmente incomprensibili e assurdi da definirsi per l’appunto “kafkiani”. Questo vocabolo viene spesso usato a proposito di un…
Leggi tutto

Marco Polo a 700 anni dalla morte

1254-1324 Ricorrono quest’anno i 700 anni dalla morte di Marco Polo, avvenuta nella sua mai dimenticata Venezia il 9 gennaio del 1324, sestiere di Cannaregio. Conosciuto e stimato in tutto il mondo come un grande esploratore e come il più famoso dei reporter, ci ha lasciato il resoconto dei suoi viaggi in un libro-diario che…
Leggi tutto

Schiaffeggiare un Papa!

Mi ha sempre impressionato la storia dello schiaffo di Anagni inferto a Papa Bonifacio VIII da Sciarra Colonna per conto del re di Francia Filippo IV il Bello. Uno schiaffo per procura in piena regola, una umiliazione senza precedenti che vi voglio raccontare. Siamo ad Anagni, una cittadina del basso Lazio in provincia di Frosinone…
Leggi tutto

Ti pagherò alle…calende greche! …(cioè… mai)

Infatti in Grecia le calende non esistevano proprio, tanto più che ogni Città-Stato, come Sparta, Atene, Tebe o Corinto, aveva un suo calendario. L’espressione rimandare tutto alle calende greche, che troviamo ancora oggi in forma dotta nel linguaggio corrente, fu usata per la prima volta dall’imperatore Augusto, anch’egli deluso nei confronti dei tanti evasori delle…
Leggi tutto

Diego Valeri, poeta dimenticato

In questo mese di novembre muore nel 1976 il nostro poeta piovese Diego Valeri, esattamente il 27 di novembre, lasciato ormai nell’oblio del tempo, ed è per questo che voglio ricordarlo. Perdonate il mio divagare nel passato ma conservo ancora vivo il ricordo del mio vecchio, logoro sussidiario del lontano 1950. Era come una piccola…
Leggi tutto

Cristoforo Colombo, navigatore controverso

Tutti crediamo di conoscere, bene o male, per gli studi fatti in gioventù, la vita di Cristoforo Colombo ma anch’io ho dovuto ricredermi dopo la lettura del bel libro-romanzo di Sandro Dini, giornalista toscano, che ricostruisce le gesta del grande genovese attraverso la recente scoperta di 9 sue lettere (Relaciones) ai Re di Spagna Ferdinando…
Leggi tutto

Avere un diavolo per capello

Traggo spunto da questa espressione italiana molto comune usata quando si è arrabbiati per parlarvi di un’altra entità della mitologia greca che in testa, al posto dei diavoli, aveva dei serpenti: era la Medusa.Nell’universo misterioso e popolatissimo della mitologia greca Medusa era la terza di tre sorelle, le Gorgoni, dalle ali d’oro e le mani…
Leggi tutto

Stacanovista

Quante volte ci è capitato di sentire la parola “stacanovista” senza sapere cosa significhi esattamente e da dove derivi? In italiano la parola stacanovista indicauna persona che si impegna molto nel proprio lavoro, a volte anche troppo, facendo più di quanto gli viene richiesto e il vocabolo deriva dal cognome di un operaio minatore sovietico…
Leggi tutto